Privacy Policy

G7, sorpresa Trump: salta l’accordo finale.

Spread the love

 

Dopo che il G7 sembrava essersi risolto in maniera tutto sommato positiva, in nottata il colpo di scena. Alla fine dei lavori i vari membri del G7 avevo detto di essere riusciti a trovare un accordo condiviso con il presidente Donald Trump sulla questione dazi commerciali anche se la Merkel aveva specificato che permanevano visioni molto differenti fa l’Europa e gli Stati Uniti. Ad innescare la rabbia del presidente americano sono state le dichiarazioni del presidente canadese Trudeau che nella conferenza stampa ha dichiarato che i canadesi non si faranno maltrattare da Trump e che a Luglio verranno introdotti dazi sui prodotti americani.

Mentre tutti i leader erano sulla via di ritorno, ecco il tweet di Donald Trump dove annuncia il ritiro della sua firma dal comunicato. Il presidente ha attaccato personalmente Trudeau additandolo come debole, disonesto e stupido. Inoltre ha dichiarato come l’Europa sia ingiusta nei confronti degli USA e che i dazi sono una questione di sicurezza nazionale. Trump ha inoltre dichiarato di essere pronto ad introdurre nuovi dazi sul settore automobilistico. Pacata la risposta europea che sempre in un tweet afferma che si attengono a quello che è presente nel comunicato firmato da tutti quanti i leader. La guerra commerciale si inasprisce sempre di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *